Programma della 70^ Edizione

I concerti sinfonici

Grandi star e nomi di prestigio faranno tappa al Teatro Galli che dal 16 settembre ospiterà tutti gli eventi della 71esima Sagra Musicale Malatestiana.

Straordinaria la presenza di Cecilia Bartoli, star mondiale del belcanto, che fu protagonista della serata di riapertura del Teatro Galli con La Cenerentola di Gioachino Rossini con l’orchestra Les Musiciens du Prince diretta da Gianluca Capuano, adesso nuovamente sul palco (16 settembre) per un concerto che conferma il rapporto privilegiato della grande artista con la città di Rimini.

Presenza costante e prestigiosa della Sagra Musicale Malatestiana, Valery Gergiev volle prendere parte agli eventi per la riapertura del Teatro Galli, coinvolgendo solisti, Coro e Orchestra del Teatro Marinsky in un’eccezionale esecuzione del Simon Boccanegra di Verdi.  Significativo il ritorno del maestro russo a Rimini (19 settembre) con la sua orchestra, in un programma consacrato alle sinfonie di Mendelssohn e Prokof’ev.

Altrettanto carica di significato sarà la presenza di Riccardo Muti sul podio dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, ad un anno dall’eccezionale apparizione sul podio del Teatro Galli per l’inaugurazione della 70esima edizione della Sagra Musicale Malatestiana con l’esecuzione in forma di concerto delle Nozze di Figaro di Mozart. A Rimini Muti tornerà (24 novembre) con la formazione da lui fondata e protagonista sotto la sua guida di tante esibizioni in giro per il mondo.

Il ciclo dei concerti sinfonici si chiude con l’autorevolissima presenza di una delle migliori orchestre italiane: la Filarmonica della Scala affidata alla bacchetta di Fabio Luisi (30 novembre) con Alessandro Taverna solista al pianoforte, in un programma interamente dedicato a Ludwig van Beethoven.

Aree Tematiche: 

Concerti sinfonici